Il tour italiano dei Calexico approda a Folkest

01/03/2024 115 0 0

Il 17 luglio prossimo al Castello di Udine Folkest ospita i Calexico, la band alternative country americana fondata in Arizona da Joey Burns e John Convertino e diventata famosa per le poliedriche influenze: folk, country, tex-mex, blues, canzone d’autore, indie. Dal 1° marzo sono disponibili i biglietti per la prevendita. “Siamo veramente contenti di poter inserire nel cartellone di Folkest 2024 – precisa il Direttore Artistico Andrea Del Favero – questo mitico progetto che esprime una importante vocazione alla contaminazione culturale e alla ricerca che sono da sempre ingrediente portante di Folkest”.

 

Elogiati da NPR per il loro “indie rock tentacolare e cross-culturale”, il duo desert rock dei Calexico infatti ha trascorso gran parte degli ultimi trent’anni esplorando polverosi confini musicali del Sud-Ovest dell’America e creando canzoni singolari, cinematografiche, misteriose e grandiose tanto quanto i paesaggi desertici che le hanno ispirate. Ed oggi, dopo decenni, la musica dei Calexico rimane sconfinata e romantica, con lo sguardo rivolto verso l’orizzonte in cerca della prossima avventura.

 

Il programma del concerto proporrà alcuni dei loro grandi successi e, ovviamente, la tracklist di El Mirador, l’ultimo album uscito nel 2022 pensato proprio come punto di osservazione che come faro nell’oscurità: un’opportunità per guardarsi dentro, riflettere sul legame tra la Terra e la sua gente. 

 

Negli anni i Calexico hanno pubblicato otto album in studio (tra cui Years To Burn, in  collaborazione con gli Iron & Wine, nominato ai GRAMMY nel 2019), hanno collaborato con molteplici artisti; da Willie Nelson e Jim James a Nancy Sinatra e Neko Case; hanno prodotto e suonato nell’album numero 1 di Amos Lee Mission Bell; hanno partecipato a diversi festival dal Bonnaroo al Lollapalooza, dal Glastonbury al Roskilde. E hanno suonato con artisti del calibro di Wilco, Pavement, Arcade Fire e Andrew Bird. Su di loro WNYC ha scritto di stupirsi della capacità del gruppo di “ruggire come i Sonic Youth [e di] sussurrare come Elliott Smith” sul palco. 

 

La data friulana fa parte di un tour di sole 4 date che toccherà, oltre ad Udine:  4 luglio la Fortezza Santa Barbara di Pistoia nell’ambito di Pistoia Blues Festival, il 5 luglio il Palazzo S. Giacomo a Russi (RA) per il Ravenna Festival. E il 15 luglio Milano (TBA).

Tags: arte, calexico, cultura, folkest, jazz, musica, rock, spettacopli Categories: GingerNews, Musica
share TWEET PIN IT SHARE share share
Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *