Dal 22 al 24 settembre, nella Capitale si festeggiano 16 anni di cinema bulgaro 

13/09/2023 259 0 0

Fra gli ospiti: il Ministro della Cultura Bulgaro Krastyu Krastev e Maria Bakalova.

E poi: Marian Valev, Tsvetelina Stoyanova, Eleonora Ivanova, Lyubomir Neykov, Malin Krastev, Boris Krastev,Petrinel Gochev, Gergana Zmiycharova, Nikolay Vasilev, Borislav Chuchkov e Francesco Frattini.

Dal 22 al 24 settembre torna immancabile alla Casa del Cinema di Roma (Largo Marcello Mastroianni) la Festa del Cinema Bulgaro che quest’anno firma la sua XVI edizione. Promossa dall’Istituto bulgaro di cultura per la direzione artistica di Jana Yakovleva, questo appuntamento con il meglio del cinema bulgaro ci regala anche quest’anno lo stupore di una carrellata sui più significativi film di questa cinematografia ricca di colori e capace di spaziare brillantemente fra tutti i generi.

Si apre il 22 settembre, come tradizione, con una grande Festa di inaugurazione: saranno presenti il Ministro della Cultura Bulgaro Krastyu Krastev e il regista Marian Valev. In programma (ore 20.45) Chalga di Marian Valev, appunto, storia di drammi adolescenziali e di inaspettate amicizie. Oltre al regista sarà presente il cast con Tsvetelina Stoyanova, Eleonora Ivanova, Lyubomir Neykov, Nikolay Nikolaev.

Sabato 23 settembre si parte con la candidata premio Oscar 2021 Maria Bakalova che incontrerà il pubblico in un Q&A dalle 17.30 alle 18.30 per parlare di cinema e per rispondere alle domande del suo pubblico presso la Sala Cinecittà della Casa del Cinema. Alle 18.45 in programma Nave bulgara affonda in mare agitato (2022), un film di Petrinel Gochev che parla di bambini e dei loro sogni: in sala il regista e l’attrice e sceneggiatrice Gergana Zmiycharova. A seguire alle 20.45 con Il bravo autista (2023) di Tonislav Hristov: l’intenso racconto di Ivan, i compromessi e i tentativi di riparare alle proprie colpe. In sala ad incontrare il pubblico il cast con: Malin e Boris Krastevi.

Domenica 24 settembre in programma alle 20.45 Vaklish un documentario girato dal regista e produttore Nikolay Vasilev, che sarà in sala, nel corso di 20 anni che ripercorre la complessa e coraggiosa vita del teologo Vaklish. Alle 20.45 il festival chiude con Block di Todor Matsanov, prima produzione italo-bulgara e unica opera bulgara girata durante il Covid: il racconto di un manipolo di vite durante la pandemia. Ad incontrare il pubblico l’attore Borislav Chuchkov e il produttore Francesco Frattini.

Ricordiamo che la rassegna è organizzata dall’Istituto bulgaro di cultura a Roma con il supporto del Ministero della Cultura  Bulgaro, il patrocinio dell’Ambasciata bulgara in Italia e grazie al prezioso contributo di Air Bulgaria e dell’Associazione Culturale italo-bulgara La Fenice.

 

23.09.2023

ore 18.45

Nave bulgara affonda in mare agitato

Bulgaria, 2022, 96’, drammatico

Regista: Petrinel Gochev

Sceneggiatura: Petrinel Gochev, Gergana Zmiycharova

Operatore: Rumen Vasilev

Musica: Dimitar Velichkov – Schmidt

Produttori: Galina Toneva, Kiril Kirilov

Con la partecipazione: Mihail Mutafov, Alen Angelov, Hristiyan Manolov, Vesela Babinova, Gergana Zmiycharova, Dimo Dimov, Stanislava Nikolova

Produzione di Gala Film con l’aiuto di IA NFC e BNT

ore 20.45

Il bravo autista

Finlandia-Svezia-Bulgaria, 2023, 110′, a colori, fiction

Regista – Tonislav Hristov

Sceneggiatura – Kaarle Aho, Tonislav Hristov, Konstantin Bojanov

Operatore – Orlin Ruevski

Musica – Lisa Nordström

Con la partecipazione di – Malin Krastev, Gerasim Georgiev, Slava Doycheva, Alma Pöysti, Amos Brotherus

Produttori – Kaarle Aho, Kai Nordberg

 

24.09.2023

ore 18.45

Vaklush

Bulgaria, 2023, 100′, a colori, documentario

Regista – Nikolay Vasilev

Sceneggiatura – Nikolay Vasilev, Lilia Angelova, Tanya Cheshmedzhieva

Operatori – Ivaylo Kuzov, Zhoro Nedyalkov, Nikolay Petrov, Plamen Gerasimov, Nedyalko Danov, Borislav Georgiev

Musica – Teodosii Spasov, Ivan Shopov, Georgi Tsvetkov

Produttore – Nikolay Vasilev

ore 20.45

Block

Italia- Bulgaria, 2023, 98′, a colori, lungometraggio

Lungometraggio bulgaro del 2023 diretto da Todor Matsanov. 

Sceneggiatura Francesco Frattini.

Unico lungometraggio bulgaro ambientato durante il Covid-19.

Regista – Todor Matsanov

Sceneggiatura – Francesco Frattini, Todor Matsanov

Operatore – Damyan Dimitrov

Musica – Asen Hristov

Con la partecipazione di – Daria Simeonova, Dimo Alexiev, Lyubomir Neykov, Katrin Vasileva, Dimitar Nikolov, Borislav Chuchkov

Produttori – Daria Simeonova, Dimo Alexiev, Lyubomir Neykov, Katrin Vasileva, Dimitar Nikolov, Borislav Chuchkov

 

Tutte le proiezioni serali sono previste presso la Sala Deluxe.

Tutti i film verranno proiettati in lingua originale con i sottotitoli in italiano. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

www.festacinemabulgaro.com

 

Tags: cinema, cultura Categories: Cinema
share TWEET PIN IT SHARE share share
Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *