Dalla Lessinia al Lido di Venezia: weekend sotto i riflettori per Verona Green Movie Land. Incontri e importanti riconoscimenti per il cinema sostenibile

30/08/2023 175 0 0

Dalle stelle della montagna veronese a quelle del red carpet del Lido di Venezia. Quello in arrivo sarà un weekend nel segno del green, delle celebrazioni e dell’incontro per VGML, Verona Green Movie Land, il grande progetto veronese di cinema e sostenibilità che firma festival storici come il FFDL, Film Festival della Lessinia, dove questa settimana si svolgerà il 2 settembre (ore 11.00 Piazza del Festival della Lessinia, Bosco Chiesanuova) il Lessinia Green Meeting e il viaggio nei Sapori Cimbri in collaborazione con la Nobile Compagnia della Buona Tavola. Eventi che coincidono con le ultime date del FFDL,  in corso fino a domenica 3 settembre. Giorno in cui lo staff VGML sbarcherà all’80° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (Spazio della Regione Veneto, ore 17.15) per assegnare i Verona Green Movie Awards. Un alto riconoscimento a persone, realtà o produzioni che si sono distinte nel creare o attuare progetti rispettosi delle linee guide del cinema amico dell’ambiente e inclusivo.

Sabato 2 settembre #VGML incontra il #FFDL ad alta quota. Lessinia Green Meeting (ore 11:00), pranzo Sapori Cimbri (ore 13:30) e cerimonia di premiazione (ore 18) 

Il lungo weekend di Verona Green Movie Land inizierà sabato 2 settembre alle 11:00 nella piazza del Festival di Bosco Chiesanuova con il Lessinia Green Meeting. Evento aperto al pubblico che indagherà in un familiare stile talk il tema della Villeggiatura, uno dei focus del 29° Film Festival della Lessinia. Gradita la prenotazione a eventi@ncbt.it

Con Massella nello spazio coperto della Piazza, a dialogare vi saranno Don Antonio Scattolini, Carlotta Ghinato e Federico Semolini. Com’è cambiato il turismo in montagna dalle prime forme di villeggiatura signorile di fine Ottocento ad oggi? Quali sono le nuove pratiche di turismo che rispettino la montagna e il suo ecosistema? Alcuni degli argomenti al centro del dibattito che sarà arricchito dagli interventi poetici a cura de Le Falìe e dalla voce di Julie Prati.

La seconda parte della mattinata proseguirà con il viaggio enogastronomico nei Sapori Cimbri condotto da Santo Valbusa, il casaro di Bosco, maestro dei tipici gnochi sbatui. Il pranzo degustazione si svolgerà nella malga La Casara nella suggestiva località Conca dei Parpari ed è aperto a tutti, previa prenotazione a eventi@ncbt.it con versamento della quota di partecipazione di 25 euro. L’evento Lessinia Green Meeting è promosso da MyPlanet 2050 con il sostegno della Camera di Commercio di Verona e in collaborazione con il Film Festival della Lessinia e la Nobile Compagnia della Buona Tavola. Porta il patrocinio di Unicef e Rai per la Sostenibilità, conta sulla collaborazione del Club per l’Unesco di Verona, CO2 Stop Climate Change. I partner sono: Cassa Rurale Vallagarina, International Propeller Club di Verona, PlasticFree, SloWerona, Le Falìe. Media partner: The River News, Verona Network, Ambiente Comunità Sostenibili e Carnet Verona.

La lunga maratona si concluderà alle ore 18 di sabato 2 settembre con la cerimonia di premiazione FFDL al Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova. VGML assegnerà dalle mani del suo presidente, Renato Cremonesi, il Green Planet Movie Award e un contributo di 1.000 euro al miglior film su tematiche sostenibili.

Ricordiamo che dalla seconda metà dell’Ottocento, la località perla di Bosco Chiesanuova (1106 metri s.l.m) divenne infatti un rinomato centro di villeggiatura per benestanti famiglie di Verona e Milano. Nel Novecento vi soggiornarono personaggi illustri e il paese si arricchì di nuove abitazioni signorili, progettate da architetti di prestigio quali Ettore Fagiuoli, di alberghi e colonie alpine, tanto da essere nominata nel 1928, al pari di Cortina d’Ampezzo, “Stazione di cura, soggiorno e turismo” e guadagnarsi l’appellativo di “La perla dei Lessini”. Ben presto Bosco Chiesanuova divenne meta per la pratica degli sport invernali. Nel Dopoguerra, sull’onda del boom economico, venne scelta come luogo di vacanza da molte persone di ogni classe sociale che preferivano avere una casa di proprietà dove poter soggiornare per periodi più lunghi: nacque così il fenomeno delle seconde case che ha visto allargare considerevolmente la superficie abitativa del paese. Per raccontare la villeggiatura a Bosco Chiesanuova, nell’ambito dell’omaggio tematico del Festival, è aperta al pubblico una collezione di immagini, documenti e testimonianze curata da Nadia Massella, tra i protagonisti del talk. 

Domenica 3 settembre #VGML sul red carpet del cinema di Venezia. Assegnazione dei Verona Green Movie Awards nello spazio della Regione Veneto e lancio del Romeo&Juliet Green Planet Movie Award 

Verona Green Movie Land per il terzo anno consecutivo, in collaborazione con Veneto Film Commission, torna al Lido di Venezia in occasione dell’80° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica per assegnare i Verona Green Movie Awards. Appuntamento domenica 3 settembre alle ore 17:15 all’interno dello spazio della Regione Veneto all’interno dell’hotel Excelsior. Alla tavola rotonda Transizione ecologica e promozione del territorio parteciperanno Jacopo Chessa, Presidente Veneto Film Commission; Paolo Tosi, Vicepresidente Camera di Commercio di Verona; Paolo Artelio, Presidente Destination Verona&Garda Foundation e il presidente Renato Cremonesi. Modera la giornalista Elisabetta Gallina. Seguirà la consegna premi alle realtà cinematografiche veronesi che più si sono distinte nell’impegno green e il lancio del Romeo&Juliet Green Planet Movie Award che verrà assegnato il 28 ottobre 2023 al Teatro Salieri di Legnago durante l’evento di gala conclusivo VGML.

Tags: cinema, festival, film, green, movie, sostenibilità, Venezia Categories: Cinema
share TWEET PIN IT SHARE share share
Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *