Zap Mangusta con la sua Filosofia sopra le righe ad ArenAniene 2023

21/08/2023 256 0 0

ArenAniene, cinema ma non solo: fra gli ospiti più attesi per una tre giorni di Filosofia sopra le righe e fuori dagli schemi il Parco Nomentano avrà il mitico Zap Mangusta che il 24, 25 e 26 agosto presenterà la sua Trilogia del pensiero laterale. Tre appuntamenti tutti alle 19,30 che saranno dedicati a ripercorrere tre fra i più apprezzati titoli della bibliografia di questo autore, filosofo ed intettuale poliedrico e fuori dagli schemi: lo incontreremo per parlar, quidni, de Le mutande di Kant il 24 agosto, di Succo di nespola il 25 agosto e de Le infradito di Buddha il 26 agosto. Sarà un viaggio alla scoperta dei maggiori filosofi della storia raccontati con un linguaggio moderno e irriverente, sempre chiarissimo e diretto, assolutamente divertente.

Le mutande di Kant, in programma il 24 agosto, è un viaggio nella filosofia antica attraverso i suoi più illustri rappresentanti, irriverente ma documentatissimo, esilarante ma paradossalmente serissimo. Narra vicende e pensieri del mestiere più pericoloso del mondo, quello del filosofo ovviamente: vedere per credere. 

Succo di Nespola il 25 agosto propone ben 53 cocktail filosofici per sciogliere i nostri più grandi ma anche attuali dilemmi. Perché questa strana abbinata fra cocktail e Filosofia? “Perché in fondo il vero saggio è colui che durante una tempesta vede nei chicchi di grandine il giusto inizio per un buon Mojito”. 

Le Infradito di Buddha (pubblicato per Ponte delle Grazie e ristampato per Tea) il 26 agosto è un  un affascinate e avventuroso viaggio attraverso i  Monasteri dell’Himalaya alla scoperta della filosofia orientale. 

Conduttore radiofonico, regista, giornalista, autore di commedie e di celeberrimi programmi televisivi, Zap Mangusta ha firmato come autore Barracuda, Scherzi a Parte, I Raccomandati e molti altri famosi formati tv. È stato il primo inviato di Le Jene su Italia 1. Come giornalista ha scritto, fra gli altri, per Repubblica e per Smemoranda. Come regista ha firmato Ricorda con Rabbia, Io Feuerbach, Cyber Killer etc). Scrive di filosofia oramai da 25 anni: suo Così parlò Mangusta, un podcast RAI scaricato da milioni di utenti che è stato ai primi posti in Italia. Sempre a tema filosofico ha firmato due programmi radiofonici: Nietzsche che dice per Radio 2 RAI e la Zona di Zap per Radio Capital. Oltre ad una serie di audiolibri, La filosofia della Mangusta, per Audible- Amazon.  I suo libri sono stati tradotti in più lingue. 

Ma perchè la filosofia nella vita di Zap? Forse perché suo padre era un celebre allenatore di calcio ( Bruno Pesaola: Napoli, Fiorentina, Bologna, Panathinaikos etc) sostanzialmente di stampo socratico:  ironico, irriverente e meticoloso…forse.  

Tags: cultura, libro, presentazione, teatro Categories: cultura, GingerNews
share TWEET PIN IT SHARE share share
Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *