Mariù, 90 anni d’amore

19/10/2022 57 0 0

20 ottobre, ore 12:00

Casa del Cinema – Sala Kodak

Largo Marcello Mastroianni, 1 – Roma

(ingresso gratuito)

 

Il 20 ottobre alle ore 12.00 alla Sala Kodak della Casa del Cinema di Roma (ingresso gratuito), fra gli appuntamenti della Festa del Cinema di Roma, in collaborazione con SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori verrà presentato Parlami d’amore Mariù, il documentario di Paolo Zefferi dedicato ai 90 anni del celeberrimo brano, prima colonna sonora di successo di una pellicola made in Italy

 

Interverranno, moderati da Renato Marengo, direttore di Cinecorriere, Franco Bixio, Presidente Cinevox e della Bixio Academy, Andrea Marzulli, Direttore della Sezione Cinema di SIAE, Roberto Pischiutta in arte Pivio, Presidente dell’Associazione Compositori Musica per Film (ACMF) e Consigliere di Gestione SIAE, Claudio Simonetti, compositore, e Marco Testoni, compositore e music supervisor, in un incontro nel corso del quale – grazie alla proiezione del documentario e di alcuni filmati dell’Archivio Luce e della Cineteca di Bologna – ripercorreremo una grande storia d’amore e di musica. 

 

Venezia, 1932. È la 1^ Esposizione internazionale d’arte cinematografica alla 18ª Biennale, quando il pubblico del Festival del Cinema di Venezia ascolta per la prima volta Parlami d’amore Mariù di Cesare Andrea Bixio ed Ennio Neri, interpretata da Vittorio De Sica nel film che lo lancia come divo cinematografico: Gli uomini, che mascalzoni… di Mario Camerini.

Roma, 2022. A distanza di 90 anni, con una freschezza che non tradisce la sua età, Parlami d’amore Mariù arriva alla Festa del Cinema di Roma in un breve documentario del giornalista televisivo Paolo Zefferi. Mariù compie 90 anni racconta la storia di un classico senza tempo, le sue rinascite e una melodia che risuona attraverso le generazioni e che non ci stancheremo mai di cantare.

Tags: festivaldelcinema, film, roma Categories: Cinema, Pensieri
share TWEET PIN IT SHARE share share
Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *