I ricordi di Family Album

28/12/2021 285 0 1

Il pianista e compositore Francesco Di Fiore ha firmato di recente il suo nuovo album: un lavoro intenso e denso di poesia. Family Album, questo il titolo dell’album, è uscito il 5 dicembre per l’olandese Zefir Records sui mercati internazionali, per poi approdare nei negozi di dischi italiani i primi di dicembre. 

Le quattordici tracce per pianoforte raccontano di un viaggio nella memoria e nei ricordi del pianista, un tuffo nel passato pieno di nostalgia che lascia trapelare la melanconia del guardare indietro ma che fa affiorare anche tanto amore. Lo spunto, lo dice il titolo stesso di questo lavoro, viene dallo sfogliare gli album di famiglia, un gesto che lo ispira nella riscoperta di ricordi lontani e nella creazione di nuove musicalità. L’intero album è, infatti, dedicato al padre di Francesco: fu lui a consegnare al pianista l’album di famiglia, lui che, inevitabilmente, si pone al centro di questa ruota di ricordi. Una curiosità: l’album è disponibile in partitura. Sul retro di copertina è riportato, infatti, un codice QR che rimanda ad un contenuto speciale. Una pagina internet che riporta le istruzioni per ottenere tutte le partiture, ciascuna corredata da una breve presentazione del brano.

Francesco Di Fiore con questo album riesce a consegnarci le sue emozioni, a renderle musica e così si ha la doppia sensazione di poter vivere da una parte frammenti delle sue stesse emozioni, dall’altra che la musica, in qualche modo, dia l’imbeccata ai nostri di ricordi, alle nostre di emozioni lontane.La scrittura e la narrazione poetica riescono a farci immaginare i luoghi dell’infanzia, le immagini dei genitori e di quei parenti ritratti nei gesti e nella foggia di tanti anni fa: potrebbero essere ovviamente i suoi, ma forse anche i nostri.La capacità creativa e di scrittura di Di Fiore rendono l’album particolarmente raffinato, complice la vicinanza personale dei temi raccontati che permettono a chiunque di potersi immedesimare. 

 

Francesco Di Fiore, pianista e compositore nato a Palermo, studia con Harald Ossberger, Bruno Canino, Peter Toperczer ed Eliodoro Sollima. Ha studiato anche a Vienna e a Praga presso L’Accademia Nazionale di Musica. Nel 1986 intraprende la carriera concertistica eseguendo centinaia di concerti in Italia e all’estero.È autore di musica contemporanea di area postmoderna-postminimalista. La sua produzione comprende composizioni strumentali, colonne sonore per il cinema e musiche di scena per il teatro.Il 2011 è l’anno dell’originale progetto Miniature che ha coinvolto il pubblico del web con una nuova composizione alla settimana, per un totale di 53 pezzi e 207 minuti di musica, condivisi sul suo sito internet e che ha attirato l’interesse di addetti ai lavori e appassionati da tutto il mondo. Incide per l’etichetta olandese Zefir Records.

 

 

 

Tags: album, familyalbum, musica Categories: Musica
share TWEET PIN IT SHARE share share
Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.