Suoni in Movimento 2024 compie un viaggio attraverso le Canzoni Classiche italiane e Latin Jazz

05/07/2024 55 0 0

In programma anche la visita al Centro di Documentazione del Lago di Viverone

Protagonista dell’appuntamento del 6 luglio di Suoni in movimento – per la Tradizioni – saranno le Canzoni Classiche italiane e Latin Jazz, protagonisti sul palco dei Giardini di Villa Lucca a Viverone (ore 21,15) sarà il Maurizio Di Fulvio Quartet in un progetto che attraversa, con il supporto della potente grammatica del jazz, il grande repertorio delle canzoni sia italiane che internazionali: da Morricone a Tosti, da Pino Daniele a Stevie Wonder, da Armando “Chick” Corea a Nino Rota. Con alcuni interessanti brani dello stesso Di Fuylvio. Sul palco, a fianco a Maurizio Di Fulvio alla chitarra, avremo: Simona Capozucco voce, Simone Sulpizio basso elettrico e Davide Marcone percussioni e batteria. Il concerto sarà preceduto, come tradizione, dalla visita guidata alle 20.15 del Centro di documentazione del Lago di Viverone. In caso di pioggia il Concerto sarà spostato al Salone Polivalente.

 

Ricordiamo questa Rassegna è realizzata con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, così come con i contributi di Regione Piemonte, Fondazione CRT, Provincia di Biella, oltre ovviamente agli sponsor che supportano l’iniziativa. Tutti a diverso titolo sempre più consapevoli – fra questi proprio Fondazione CRB – del valore e dell’evoluzione di una rassegna che sta contribuendo da anni alla crescita culturale e non solo del territorio, ma anche e soprattutto dei giovani.

 

Il Programma

Maurizio Di Fulvio  (1964) Shaker 

Salve D’Esposito (1903-1982)  Anema e core

Ennio Morricone (1928-2020)   Nuovo cinema paradiso

Francesco Paolo Tosti   (1846-1916)  ’a vucchella

Stevie Wonder (1950) Isn’t she lovely

Maurizio Di Fulvio  Romance style

Paulinho Nogueira (1927-2003)   Bachianinha

Eduardo Di Capua (1865 – 1917) I te vurria vasà 

Pino Daniele (1955-2015)  Alleria

Armando “Chick” Corea (1941-2021)  Armando’s rumba

Maurizio Di Fulvio Samba for Jobim

Nino Rota (1911-1979)   Parla più piano

Domenico Bolognese (1819-1881) La palummella

 

Centro di documentazione Lago di Viverone

Nel 2011 l’UNESCO ha inserito 111 villaggi palafitticoli preistorici delle Alpi nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il villaggio Vi1-Emissario di Viverone appartiene a questo prestigioso elenco ed è considerato uno dei più importanti dell’intero arco alpino. Tale insediamento, composto da migliaia di pali e con una popolazione stimata in centinaia di individui, può a buon diritto essere considerato alla stregua di una grande città del II millennio avanti Cristo. Il Centro di Documentazione illustra la storia del sito archeologico datato 1450 a.C. e conserva alcuni significativi reperti provenienti dai fondali del lago. 

 

 

I protagonisti

Il leader del quartetto è Maurizio Di Fulvio, chitarrista e compositore, che la critica considera uno dei chitarristi più originali e straordinari dei nostri tempi, definendolo: …”versatile ed eclettico, dal temperamento caldo e spontaneo, abile improvvisatore e raffinato arrangiatore”, …“capace di leggere e restituire con la medesima forza ed intensità linguaggi assolutamente diversi”, …“la sua esecuzione, a volte grintosa ed energica, altre volte raffinata ed ornata, sempre in bilico tra rispetto della tradizione e innovazione”, …“è sorretta da un’innata eleganza strumentale”, …un’autentica saudade swing e fragranze mediterranee aleggiano nei brani incisi negli album: Sweety notes (2000), Mediterranean flavours (2003), A flight of fugues (2004), On the way to wonderland (2007), Carinhoso (2010)”, ’a vucchella (2018)”. …“nell’itinerario artistico confluiscono il jazz nero, il jazz latino, il rock, le tinte del classico e la sensibilità di un’interprete che coniuga in sè una tecnica solida e una raggiante vena compositiva”, …“Di Fulvio assembla con il suo strumento un incredibile mosaico di note, spadroneggia sulle corde, si confronta egregiamente con maestri di calibro mondiale, arrangiando liberamente brani celebri di Gillespie e Jobim, Santana e Metheny, Porter e Pastorius e ancora Bach e Duarte, e rivela soprattutto le sue ottime doti di bravo compositore”. 

 

Simona Capozucco è una delle voci italiane più richieste e apprezzate. Ha collaborato con alcuni dei musicisti di maggior successo del jazz e della contaminazione pop della scena musicale internazionale. Oltre a cantare, ha sviluppato fin dai primi anni di studio una forte personalità e una rara attenzione alla composizione e all’arrangiamento.

 

Davide Marcone è percussionista di qualità che con particolare senso dell’estetica musicale, sottolinea ogni passaggio e momento dell’esecuzione con effetti strumentali ed imprevedibili trovate ritmiche.

 

Simone Sulpizio, bassista elettrico, frequenta il conservatorio Alfredo Casella di L’Aquila. Ha collaborato con diversi artisti jazz come Pierpaolo principato, Roberto gatto, Massimiliano Caporale, Gianluca caporale, Paolo di Sabatino, Glauco di Sabatino,Bruno Marcozzi, e tanti altri. Suona in diversi festival jazz e rassegne jazz con il Paolo di Sabatino trio, e con lo stesso trio ha lavorato in studio per l’etichetta Azzurra Music. Un altra collaborazione è con la Cantante soul Americana Noreda Graves con la quale ha suonato in diversi Festival in Italia e in Francia ed un tour internazionale in Asia sulla Virgin Voyages come ospiti. Attualmente collabora anche con il Cantautore Francesco Baccini.

 

Informazioni:

È consigliata la prenotazione tramite SMS o Whatsapp al numero 370/3031220 oppure all’indirizzo mail segreteria@nuovoisi.it entro le ore 12.00 del giorno del concerto

 

COSTO DEL BIGLIETTO con assegnazione del posto

Intero €8,00 – ridotto €5,00

Ridotto SOCI N.I.S.I.ArteMusica, under 35, soci Associazione Movimento Lento

Convenzioni: Città Studi e Cooperativa ANFFAS €3,00

Ingresso gratuito ai minori di 12 anni e ospiti cooperativa Anffas

 

Tesseramento annuale N.I.S.I.ArteMusica €20,00. Per effettuare il tesseramento comunicare al numero di telefono sopra indicato i dati anagrafici al fine della preparazione della modulistica necessaria e della tessera che sarà consegnata nelle date dei concerti. 

Per diventare Amici o Sostenitori dell’Associazione contattare i recapiti indicati.

 

N.I.S.I.ArteMusica

Cell.370/3031220     333/8180066   segreteria@nuovoisi.it

 

Calendario dettagliato della rassegna:

www.suoniinmovimento.it

Social media:

Facebook NISI Arte Musica

Facebook Retemusealebiellese

Instagram@nisi_artemusica

www.atl.biella.it/rete-museale-biellese 

 

Tags: arte, concerti, Concerto, cultura, musica, Spettacolo, Suoni in movimento Categories: Arte, cultura, Jazz, Musica
share TWEET PIN IT SHARE share share
Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *