Per Suoni in Movimento 2024, I Polifonici delle Alpi portano a Muzzano la grande tradizione folklorica del nord d’Italia.

12/06/2024 71 0 1

Forte già di un successo entusiastico da parte del pubblico, la rassegna Suoni in movimento domenica 16 giugno si sposta a Muzzano per una visita all’Ecomuseo Antonio Bertola alle 15,30 e alle 16,30 un Concerto del Gruppo Vocale I Polifonicidelle Alpi dall’emblematico titolo di Viaggio nell’Italia Del Nord: tra Canti Popolari, Canti Tradizionali e i Canti d’autore di ispirazione folklorica.

Sul palco: Piero Rossotto e Ivano Forla tenori primi; Aldo Bergamini e Bruno Bergamini tenori secondiDavide Roncarolo e Alessandro Votta baritoni; e Giorgio Rosso e Massimo Cavagnino bassi.

Un appuntamento all’insegna questa volta della Tradizione che è uno dei quattro pilastri di questa edizione – che porta nuovamente il titolo di Concerto Italiano – assieme a Partecipazione, Inclusione e Green concerts.

Ricordiamo che fondamentali per la realizzazione di questa Rassegna sono i contributi di Regione Piemonte, Fondazione CRB e Fondazione CRT, Provincia di Biella, oltre ovviamente agli sponsor che supportano l’iniziativa. Tutti a diverso titolo sempre più consapevoli – fra questi proprio Fondazione CRB – del valore e dell’evoluzione di una rassegna che sta contribuendo da anni alla crescita culturale e non solo del territorio, ma anche e soprattutto dei giovani.

Ecomuseo Antonio Bertola: avvocato e Ingegnere Militare

Paesaggio, persone, devozione. Nel corso del Seicento il Piemonte va assumendo i caratteri attuali e lo spirito della Controriforma porta alla nascita di sacri monti e confraternite. L’allestimento, ospitato nella Casa Comunale di fronte alla Confraternita del Rosario, mette in relazione la figura di Antonio Bertola – originario di Muzzano e protagonista di quell’epoca -, con il paesaggio, i sentieri e i percorsi storici e devozionali del luogo (processioni della Confraternita e al Santuario di Graglia), contribuendo alla lettura e alla comprensione del territorio della Valle Elvo.

I protagonisti

Formatosi nel 2012 per volere del Maestro Aldo Bergamini, il gruppo vocale a voci pari maschile è composto da elementi che vantano pluriennale esperienza nel canto corale. Il repertorio spazia dal gregoriano alla musica contemporanea passando per importanti pagine di musica rinascimentale e barocca. Molto caro al gruppo è il repertorio popolare e tradizionale dove particolare attenzione è rivolta alla ricerca di armonizzazioni di alto livello di maestri come Dionisi, Pedrotti, Pigarelli, Susana, Galvani e molti altri. Ha al suo attivo numerosi concerti e partecipazioni a eventi e Festival tra cui il Festival città di Carignano, Le Nvove Mvsiche Festival per il quale si sono esibiti in prestigiose location come il Castello di Racconigi, Villa della Regina, Palazzo Carignano, Real Chiesa di San Lorenzo, Cappella dei Mercanti, Abbazia di Vezzolano e molte altre riscuotendo sempre un grande consenso del pubblico. Attualmente è in lavorazione l’incisione del primo disco. I Polifonici delle Alpi è un gruppo Associato Musicaviva.

Tags: alpi, arte, cultura, musica, polifonici, Spettacolo, Suoni in movimento Categories: cultura, GingerNews, Musica
share TWEET PIN IT SHARE share share
Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *