Si chiude con il pianoforte di Alessandro Sgobbio e i clarinetti del trio NRG Bridges, il trio nato dall’incontro fra Trovesi e i Novotono

31/10/2022 58 0 0

3 e 5-6 novembre

Ultima settimana di programmazione  per la XXVII edizione del ParmaJazz Frontiere Festival: primo appuntamento giovedì 3 novembre con la guida all’ascolto a cura di Luca Perciballi che affronterà il suggestivo tema di  The Music of Painting. Legami visibili. Mentre sabato 5 novembre in programma un concerto del compositore e pianista Alessandro Sgobbio. Si chiude con l’atteso appuntamento domenica 6 novembre del concerto degli NRG Bridges, il trio formato da Gianluigi Trovesi e dai Novotono (i fratelli Adalberto e Andrea Ferrari) che proporranno il loro Intertwinerd Roots.

Più dettagliatamente, con la sua Guida all’ascolto di giovedì 3 novembre (presso l’Associazione Remo Gaibazzi, h.18:00) Luca Perciballi andrà ad esplorare le modalità con cui artisti di varie epoche hanno voluto tradurre ritmi e strutture della musica del loro tempo e come i musicisti abbiano sviluppato temi visivi nelle loro composizioni. Avvalendosi sia di materiale musicale che di riproduzioni di opere si cercheranno di esplorare i legami tra le due discipline spaziando tra Paul Signac e Richard Wagner, Kandinskji e Cage fino ad arrivare a lavori contemporanei in cui i confini tra opera d’arte, installazione, brano musicale, elettronica sono sfumati al punto di divenire irriconoscibili come nell’opera di Alexander Schubert.

Il giorno seguente, domenica 6 novembre presso CMP-Voltoni del Guazzatoio (ore 18:00) sarà la volta del trio NRG Bridges in Intertwined Roots: nella formazione, ai clarinetti Gianluigi Trovesi, Adalberto Ferrari e Andrea Ferrari, il trio nato dall’incontro fra Trovesi e i Novotono, tre artisti di tre differenti generazioni accomunati dalla passione per il clarinetto.

 

Il duo di clarinetti dei fratelli Ferrari, il cui primo disco è stato prodotto proprio da ParmaFrontiere, vede l’ingresso di un terzo clarinetto, il decano della musica creativa italiana Gianluigi Trovesi, per il progetto NRG Bridges, ovvero ponti di energie che collegano modi di fare musica e generazioni di strumentisti. La musica del trio mette a confronto passato e presente per creare qualcosa che non è né jazz né musica da camera ma semplicemente musica nova, adatta alla descrizione della contemporaneità. Forti del lavoro discografico Intertwinded Roots, pubblicato per Parco della Musica, i tre musicisti cercheranno di creare un ponte espressivo tra di loro, un interplay che diventi unico suono intrecciato, utilizzando composizione e improvvisazione, uno scambio di energie comunicative. Il repertorio mette in risalto esattamente queste peculiarità, lo scambio, la compartecipazione e l’originalità sia delle singole personalità che della formazione. In questo senso fra il pubblico che assiste alle performances e il trio si crea quello speciale “filo di collegamento”, ponte, che aumenta e consolida quella speciale “eNeRGy”(NRG) che dà il nome al progetto.

 

INFO E PRENOTAZIONI

 

Per i concerti al Ridotto del Teatro Regio

Biglietteria Teatro Regio – Tel. 0521.203999 – biglietteria@teatroregioparma.it

 

Per i seguenti concerti:

  • Dom 9 ottobre, Ape Parma Museo, h 19 Una Stanza per Caterina
  • Sab 22 ottobre, Casa della Musica, h 17:30 GIACOMO MARZI & Liceo Musicale     A.Bertolucci

 

ParmaFrontiere – Tel. 0521. 238158 e 0521.1473786 – info@parmafrontiere.it

 

  

Per presentazioni dei libri, guide all’ascolto e presentazione cd 

ParmaFrontiere – Tel. 0521. 238158 e 0521.1473786 – info@parmafrontiere.it

 

Per tutti gli altri concerti 

www.eventbrite.it

 

Per info generali

ParmaFrontiere – Tel. 0521. 238158 e 0521.1473786 – info@parmafrontiere.it

 

 

Il programma verrà pubblicato anche sul sito www.parmafrontiere.it

 

Tags: concerti, festiva, musica, parma, parmajazzfestival, pjf Categories: Musica, Uncategorized
share TWEET PIN IT SHARE share share
Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *