ArenAniene 2022: teatro e cinema

28/08/2022 24 0 0

La programmazione del 29 e 30 agosto

Arenaniene dal 29 agosto diventa Estate in Arena continuando la sua programmazione con il contributo di Lazio Innova e l’adesione al programma di Lazio Youth. La rassegna rimarrà nello spazio del Parco Nomentano fino al 4 settembre, per poi approdare dal 5 settembre al Parco della Cecchina (via Italo Svevo) sempre nel municipio 3 dove le proiezioni continueranno fino a fine settembre: nei giorni del 29 e 30 agosto vedremo avvicendarsi sullo schermo di questa rassegna dedicata alla migliore e meglio premiata produzione cinematografica degli ultimi anni After Love di Aleem Khan (29 agosto) e Tra due mondi di Emmanuel Carrère e Helene Devynck (30 agosto).

Grazie alla collaborazione con Lazio Youth è previsto uno sconto del 30% (con biglietto d’ingresso ridotto a € 4) per i possessori della tessera regionale dedicata al pubblico giovanile da 14 ai 30 anni.

 

La serata di lunedì 29 agosto si aprirà alle ore 21.15 con la proiezione del film After Love (drammatico, regia di Aleem Khan – 2020/89), vincitore del premio British Indipendent Film Award 2021 al miglior film indipendente: racconta la storia di Mary Hussain (Joanna Scanlan), una donna convertitasi all’Islam, dopo aver sposato suo marito, un uomo musulmano. Quando quest’ultimo muore, però, Mary fa una scoperta eclatante: il suo matrimonio, che credeva felice e sereno, non era così in verità, perché suo marito la tradiva. L’uomo viaggiava spesso per lavoro e la meta dei suoi spostamenti era la Francia, dove vive tutt’oggi la sua amante.

Rimasta sconvolta da questa scoperta, Mary decide di partire alla volta della Francia per conoscere la donna che è stata la sua rivale in amore, ma quest’incontro cambierà per sempre la vita di entrambe.

La giornata di martedì 30 agosto si aprirà alle ore 19.00 con i brani dello spettacolo teatrale Il ritorno di Marx di e con Fabio Sebastiani e si concluderà alle 21.15 con la proiezione del film Tra due mondi di Emmanuel Carrère e Helene Devynck (2021/107′), vincitore del Festival di San Sebastian 2021 come miglior film europeo: racconta la storia di Marianne Winckler (Juliette Binoche), una nota scrittrice che decide di iniziare a lavorare a un romanzo, che tratti il lavoro precario nella società francese. Per documentarsi sull’argomento, la donna decide di vivere lei stessa questa realtà e inizia a lavorare come “infiltrata” per alcuni mesi, come addetta alle pulizie sui traghetti che solcano la Manica.

Quello che scopre va oltre il problema della precarietà, infatti le donne sono costrette a lavorare per pochi spicci in condizioni misere e ritmi massacranti, che restano invisibili agli occhi della società. Nonostante il lavoro sia umiliante, tra le sue compagne c’è una grande solidarietà, che le unisce in questa situazione delicata; in particolare Marianne fa la conoscenza di Christèle (Hélène Lambert), una madre single che non si arrende mai. L’identità della reporter, però, presto verrà scoperta e quali saranno le conseguenze?

 

 

ArenAniene, lo ricordiamo, apre quasi tutti i giorni già dalle 19.00 con uno spazio dedicato a upcycling (a cura di Legambiente Mondi Possibili), ad incontri di poesia, presentazioni di libri, spettacoli per bambini, anteprime di spettacoli teatrali, visite guidate a cura di Dino Ruggiero. L’upcycling, peraltro, descrive molto dell’approccio mentale di questa rassegna i cui arredi, non a caso, sono disegnati dalla direttrice artistica Patrizia Di Terlizzi proprio con questa tecnica: che non semplicemente riutilizza ma piuttosto costruisce oggetti artistici partendo da materiali semplici. L’intero allestimento dell’arena, peraltro, è curato dalla stessa direttrice artistica con materiali ecosostenibili in legno che si inseriscono perfettamente nel contesto del parco. La rassegna – che durerà  fino al 4  settembre – conferma la sua formula riassunta nello slogan “ogni sera un film che ha vinto un premio”: tutti i film in programmazione, in qualche modo, hanno avuto un’importante storia di Premi e di Festival nazionali e internazionali: che siano Venezia, Cannes, Berlino, Torino, Los Angeles, Taormina. E tornano ora qui, fra le strade di Montesacro che è stato quartiere di grandi artisti di alcune scene indimenticabili di Ladri di biciclette, girato come molti ricordano fra il Tufello e Trastevere. Una volta a settimana in programma un film (che ArenAniene ha denominato wild card) che non ha vinto alcun premio ma che, per la direzione artistica, è meritevole di speciale attenzione. Ad introdurre ciascuna proiezione sarà, sera per sera, la stessa direttrice artistica Patrizia Di Terlizzi che proporrà brevissime schede e curiosità sui film che il pubblico andrà a vedere. In programma anche alcuni importati incontri con grandi professionisti del cinema: il regista Simone Godano, il direttore della fotografia Alfredo Vetrò, il regista Gianluca Ansanelli e l’attore Giovanni Esposito.

“L’ArenAniene nasce dal sogno di realizzare un’arena cinematografica all’aperto in un luogo speciale, tra il fiume, gli alberi, e un ponte storico, il Ponte Vecchio, o Ponte Nomentano, che scavalca l’Aniene con il suo arco e gli inconfondibili merli ghibellini, nello storico quartiere di Montesacro. Un connubio tra natura e arte, con l’intento peraltro di restituire nuova bellezza a questa porzione di parco davanti a uno dei ponti storici e più caratteristici della Capitale. È proprio qui attorno che De Sica girò alcune scene di “Ladri di biciclette”. Così ci racconta questa rassegna la direttrice artistica Patrizia Di Terlizzi.

Ricordiamo che la 5a edizione della manifestazione, rassegna di film e iniziative culturali e ambientali, è  organizzata dalla cooperativa Tam Tam con la direzione artistica di Patrizia Di Terlizzi e quella organizzativa di Giulio Gargia, il contributo della Regione Lazio, il patrocinio del Municipio 3 e la collaborazione di Lega Ambiente/Mondi Possibili – Tavola Rotonda  e del Centro Diurno di via Monte Tomatico della ASL RM1.

 

Ingresso  6 euro, ridotto 5 euro

Info e prenotazioni: arenaniene@gmail.com; FB ArenAniene  contatti cell /whatsapp 366 3188501

Tags: agosto, arenaniene, cinema, estate, teatro Categories: Cinema
share TWEET PIN IT SHARE share share
Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *