Giovanni Esposito e Gianluca Ansanelli ad ArenAniene 2022: la programmazione dal 21 al 24 agosto

19/08/2022 52 0 0

Saranno ospiti di ArenAniene 2022 domenica 21 agosto prossimo Gianluca Ansanelli e Giovanni Esposito per presentare Benvenuti in casa Esposito che li vede rispettivamente regista e protagonista. La rassegna presso il Parco del Ponte Nomentano (altezza via Nomentana 416) prosegue fino al 4 settembre e nei giorni 22, 23 e 24 agosto vedremo avvicendarsi sullo schermo di questa rassegna dedicata alla migliore e meglio premiata produzione cinematografica degli ultimi anni anche Non ci resta che vincere di Javier Fesser (22 agosto), High Life di Claire Denis (23 agosto), L’isola dei cani di Wes Anderson (24 agosto).

La giornata di domenica 21 agosto si aprirà alle ore 18.00 con la visita guidata di Città Giardino e i suoi villini liberty. Alle ore 21.00 ci sarà l’incontro con Gianluca Ansanelli e Giovanni Esposito e a seguire, alle 21.15, la proiezione del film Benvenuti in casa Esposito (commedia, regia di Gianluca Ansanelli – 2021/99′), liberamente ispirato all’omonimo romanzo dell’umorista Pino Imperatore: Ansanelli cerca di togliere fascino alla camorra raccontando la vita di una persona destinata a rifiutare i codice malavitosi con cui è cresciuto. Animato da momenti comici, la pellicola, coprodotta da Alessandro Siani, offre uno spaccato della malavita in chiave quasi fiabesca e infantile.

Lunedì 22 agosto la serata si aprirà alle ore 21.15 con la proiezione del film Non ci resta che vincere (commedia, drammatico, regia di Javier Fesser – 2018/124′), vincitore del Premio Goya 2022 al Miglior film: segue la storia di Marco (Javier Gutiérrez) allenatore di una squadra di basket professionista di alto livello. Sorpreso alla guida in stato di ebbrezza viene condannato a una pena d’interesse generale. Per ordine del giudice deve quindi organizzare una squadra di basket composta da persone con un deficit mentale. Ciò che era cominciato come una pena si trasforma in una lezione di vita sui pregiudizi sulla normalità. Tutti i giocatori della squadra di basket sono interpretati da attori disabili.

Martedì 23 agosto la serata inizierà alle ore 21.15 con la proiezione del film High Life (fantascienza, regia di Claire Denis – 2018/110′), vincitore del Premio FIPRESCI a San Sebastián: è un film di fantascienza dai contorni oscuri e radicali, racconta la storia di un padre, Monte (Robert Pattinson), e di una figlia Willow (Jessie Ross), che vivono in totale isolamento a bordo di una stazione spaziale, unici sopravvissuti di una colonia di ex detenuti, spediti come cavie in un viaggio spaziale verso il buco nero più vicino alla Terra.

Mercoledì 24 agosto in programma alle ore 19.00 lo Spettacolo per bambini – a cura dell’ associazione “il Carro de’ Comici” ed alle ore 21.15 la proiezione del film L’isola dei cani(animazione, avventura, commedia; regia di Wes Anderson – 2018/101′), vincitore del Festival Internazionale di Berlino 2018 come miglior film: i cani sono aumentati a dismisura diventando un problema per la nazione. Kobayashi, sindaco corrotto di Megasaki City, ordina che tutti i cuccioli vengano esiliati in un’isola di spazzatura nota come Trash Island. Mentre i cani fanno del loro meglio per adattarsi alla situazione, un ragazzino di nome Atari arriva sull’isola in cerca del suo cucciolo, Spot. Con l’aiuto di un branco di nuovi amici, Atari intraprenderà un viaggio epico che avrà conseguenze per uomini e animali.

ArenAniene, lo ricordiamo, apre quasi tutti i giorni già dalle 19.00 con uno spazio dedicato a upcycling (a cura di Legambiente Mondi Possibili), ad incontri di poesia, presentazioni di libri, spettacoli per bambini, anteprime di spettacoli teatrali, visite guidate a cura di Dino Ruggiero. L’upcycling, peraltro, descrive molto dell’approccio mentale di questa rassegna i cui arredi, non a caso, sono disegnati dalla direttrice artistica Patrizia Di Terlizzi proprio con questa tecnica: che non semplicemente riutilizza ma piuttosto costruisce oggetti artistici partendo da materiali semplici. L’intero allestimento dell’arena, peraltro, è curato dalla stessa direttrice artistica con materiali ecosostenibili in legno che si inseriscono perfettamente nel contesto del parco. La rassegna – che durerà  fino al 4  settembre – conferma la sua formula riassunta nello slogan “ogni sera un film che ha vinto un premio”: tutti i film in programmazione, in qualche modo, hanno avuto un’importante storia di Premi e di Festival nazionali e internazionali: che siano Venezia, Cannes, Berlino, Torino, Los Angeles, Taormina. E tornano ora qui, fra le strade di Montesacro che è stato quartiere di grandi artisti di alcune scene indimenticabili di Ladri di biciclette, girato come molti ricordano fra il Tufello e Trastevere. Una volta a settimana in programma un film (che ArenAniene ha denominato wild card) che non ha vinto alcun premio ma che, per la direzione artistica, è meritevole di speciale attenzione. Ad introdurre ciascuna proiezione sarà, sera per sera, la stessa direttrice artistica Patrizia Di Terlizzi che proporrà brevissime schede e curiosità sui film che il pubblico andrà a vedere. In programma anche alcuni importati incontri con grandi professionisti del cinema: il regista Simone Godano, il direttore della fotografia Alfredo Vetrò, il regista Gianluca Ansanelli e l’attore Giovanni Esposito.

“L’ArenAniene nasce dal sogno di realizzare un’arena cinematografica all’aperto in un luogo speciale, tra il fiume, gli alberi, e un ponte storico, il Ponte Vecchio, o Ponte Nomentano, che scavalca l’Aniene con il suo arco e gli inconfondibili merli ghibellini, nello storico quartiere di Montesacro. Un connubio tra natura e arte, con l’intento peraltro di restituire nuova bellezza a questa porzione di parco davanti a uno dei ponti storici e più caratteristici della Capitale. È proprio qui attorno che De Sica girò alcune scene di “Ladri di biciclette”. Così ci racconta questa rassegna la direttrice artistica Patrizia Di Terlizzi.

Ricordiamo che la 5a edizione della manifestazione, rassegna di film e iniziative culturali e ambientali, è  organizzata dalla cooperativa Tam Tam con la direzione artistica di Patrizia Di Terlizzi e quella organizzativa di Giulio Gargia, il contributo della Regione Lazio, il patrocinio del Municipio 3 e la collaborazione di Lega Ambiente/Mondi Possibili – Tavola Rotonda  e del Centro Diurno di via Monte Tomatico della ASL RM1.

 

Ingresso  6 euro, ridotto 5 euro

Info e prenotazioni: arenaniene@gmail.com; FB ArenAniene  contatti cell /whatsapp 366 3188501

Tags: arenaniene, arenaniene2022, cinema, festival, giovaniesposito, premi Categories: Cinema, Festival
share TWEET PIN IT SHARE share share
Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.