Voci tra le epoche: la grande lirica italiana e bulgara si incontrano nel ricordo di Boris Christoff

01/03/2022 177 0 0

Il 3 marzo prossimo, alle ore 19.00, le porte dell’Istituto Bulgaro a Roma (via Madonna di Campiglio 6) si apriranno per dar voce agli allievi di Casa Boris Christoff in un concerto esclusivo di musica lirica dal titolo Le voci tra le epoche: un viaggio attraverso alcuni dei brani che hanno fatto la fortuna della grande lirica – da Hëndel a Mozart, da Rossini a Vladigerov e Bizet – nell’interpretazione di cinque giovani talenti che, nel corso di due intensi mesi di preparazione con docenti dello spessore di Vincenzo De Vivo, Alessandro D’Agostini, Valentina  Kutzarova e Orlin Anastassov. I tanto giovani quanto promettenti artisti sono  Mariya Slavova (soprano), Boris Dobrev (basso), Victor Krastanov (basso), Adriana Stefanova (soprano), Krassena Velkova (mezzosoprano).

Casa Boris Christoff è un progetto culturale – voluto con tenacia dall’Istituto bulgaro di cultura, da Orlin Anastassov, Jana Jakovleva e Ilia Lozanov – che anima le mura della residenza che fu del grande Boris Christoff dello splendore della grande lirica: esattamente come avrebbe voluto il celeberrimo basso. Un progetto artistico e culturale che valorizza un carisma ed una vocazione propria di entrambe le tradizioni: quella bulgara e quella italiana.

Al termine del concerto, per festeggiare i primi segni della primavera, verrà offerto al pubblico in anteprima uno specialissimo gelato – Tesoro della Tracia – preparato nella rigorosa tradizione italiana, ma secondo ricetta e materie prime della una gelateria bulgara Gelato & Latte. Per il gusto sono stati utilizzati latte e panna della loro fattoria biologica Rozino organic farm e la famosa acqua di rose bulgara di rosa Damascena.

Tags: istitutobulgaro, Le voci tra le epoche, roma Categories: Musica
share TWEET PIN IT SHARE share share
Related Posts
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.