O Bella Ciao: nel cuore. Sempre

02/06/2020 37 0 1

E’ l’ennesima versione ma è molto bella. E noi a questo brano siamo affezionati. Io affezionatissima….

Si tratta di O Bella Ciao, di recente rivista e riletta da Armando Cacciato. Generalmente il canto viene associato alla Resistenza Italiana nella seconda guerra mondiale ed all’impegno profuso dai partigiani: sono parole di libertà, lotta contro la dittatura e opposizione agli estremismi. Recentemente il brano è stato inserito nella colonna sonora della famosa serie La Casa Di Carta.

“In questo periodo di quarantena”, dice Cacciato, “ho trovato un po’ di spazio per realizzare la cover di Bella Ciao, canto popolare che mi sta particolarmente a cuore per l’idea di libertà ma anche di liberazione che trasmette a chi la canta e a chi l’ascolta. In quest’epoca così incerta continuano ad esserci episodi di prevaricazione e di violenza ad ogni livello. Pensiamo agli episodi di femminicidio, al razzismo e allo sciacallaggio politico. C’è ancora bisogno di lottare, come “il fiore del partigiano, morto per la libertà. Non è un caso che esca il 2 Giugno 2020, nel 74º anniversario del referendum istituzionale che diede vita alla Repubblica Italiana. Risultato conquistato grazie anche al sacrificio di tutti coloro che in vario modo sono stati i protagonisti della Resistenza e della Liberazione”.

Il brano è stato suonato e cantato interamente da Armando Cacciato, eccezion fatta per le linee di basso elettrico ad opera di Peppe Sferrazza. Il lyric video è stato realizzato da Luca Cacciato.

Margot Frank

Categories: Uncategorized
share TWEET PIN IT SHARE share share
Leave a reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *