Psichedelia e Caribbean Power: il sound dei Bomba Estereo esplode a Milano

11/07/2018 39 0 0

Hanno fatto saltare e gridare, emozionare e viaggiare.
I Bomba Estereo, gruppo colombiano di cumbia elettronica e di avanguardia, ormai hanno una confidenza tale con il palco che permette loro di sperimentare nuovi progetti ad ogni nuova uscita.
Il loro Jungla Tour, iniziato a fine maggio in Messico, li porterà sui palchi di tutto il mondo per un giro di quasi tre mesi.
La dimensione tropicale è fortemente presente nello show, così come nei loro pezzi.
Si mischiano strumenti della tradizione musicale latina, come il güiro, con i sintetizzatori per gli effetti minimalisti. Poi flauti e tamburi per una fiesta de locos.
I testi sono dolci e allo stesso tempo decisi. Il carisma di Liliana Saumet, la frontwoman, non nasconde il vero protagonismo del sound che accompagna la sua peculiare voce.
Coloratissimi, hanno spinto coi pezzi dell’ultimo album Ayo, ma non si sono dimenticati delle origini: si è gridato con Fuego, ci si è emozionati con Pajaros e si ha saltato con Caribbean Power.
Al Santeria Social Club hanno aperto le danze Mr. Island e i Cacao Mental dell’istituto italiano di cumbia, giusto per entrare in clima equatoriale scaldando una già poco fresca Milano.
La loro genuinità e ricchezza di spirito hanno reso anche questa volta il loro spettacolo un’emozione vera e palpabile.
É l’ennesima conferma che oltre in studio di registrazione, anche dal vivo questo gruppo non delude mai.
by Francesco Ferri

Tags: bomba estereo, colombia Categories: Ascolti, Musica
share TWEET PIN IT SHARE share share